Conferenza pubblica su SuperB a Bergamo Scienza

2 ottobre 2011
14:00

Fonte: Bergamo Scienza

2 ottobre 2011 – Conferenza

SuperB: UNA NUOVA FINESTRA SULL’UNIVERSO PRIMORDIALE

Alla fine del 2010 il Ministero dell’Università e della Ricerca ha approvato il progetto SuperB presentato dall’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN). Si tratta di uno dei principali “progetti bandiera” del Piano Nazionale della Ricerca 2011-2013, e l’unico che prevede la costruzione in Italia di una grande struttura di ricerca scientifica a partecipazione internazionale.

SuperB è un acceleratore di particelle basato sulle tecnologie più innovative a livello mondiale, con lo scopo di ricostruire la storia dell’Universo cercando gli eventi più rari attraverso tecniche di precisione estrema. Al progetto collabora l’Istituto Italiano di Tecnologia: oltre che per la fisica delle alte energie, sarà infatti possibile sfruttare l’acceleratore come sorgente di luce ad alta brillanza per applicazioni alla scienza della materia e alla biotecnologia. Umberto Dosselli, vicepresidente dell’INFN, illustrerà gli scopi di SuperB e descriverà le tecnologie di frontiera utilizzate nell’acceleratore e nell’apparato sperimentale.

SuperB: A NEW WINDOW TO THE EARLY UNIVERSE

At the end of 2010, the Italian Ministry of University and Research approved the SuperB project presented by the Italian institute of Nuclear Physics (INFN). This is one of the main flagship projects of the National Research Plan 2011-2013 and the only one which is planning to build a major international research facility in Italy. SuperB is a particle accelerator based on the most innovative technologies, and aims to study the history of the primordial Universe by searching for very rare physics events with measurements techniques of extreme precision. The Italian Institute of Technology (IIT) takes part in this project: besides high energy physics, the SuperB accelerator will be used as a light source with very high brightness for material science and biotechnology experiments. Umberto Dosselli, Vice-President of INFN, will give an overview of the goals of SuperB and will describe the cutting-edge technologies that will be used for the accelerator and the experimental apparatus.

Organizzazione

Associazione BergamoScienza

In collaborazione con

Università degli Studi di Bergamo

Relatore

Umberto Dosselli – Vice Presidente Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN)

Introduce

Valerio Re – Università degli Studi di Bergamo

Condividi:
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Twitter
  • Digg
  • Sphinn
  • Mixx
  • LinkedIn
  • MSN Reporter
  • MySpace
  • RSS
  • Technorati
  • Yahoo! Bookmarks
  • Print