Comunicato Stampa – BENVENUTO A PROFUMO LA SUA ESPERIENZA UN ASSET PER LA RICERCA ITALIANA

“Diamo il nostro benvenuto a un uomo dalla consolidata esperienza nel settore scientifico,  una personalità che conosce l’importanza della ricerca e che intende puntare sui giovani, grande risorsa di questo Paese. Come rettore del Politecnico di Torino e presidente del CNR, il nuovo ministro Francesco Profumo ha maturato una solida esperienza in tema di didattica e gestione: sono le credenziali migliori per portare la ricerca italiana agli alti livelli internazionali che le competono”.

È quanto dichiara Giuseppe Mazzitelli, presidente di Frascati Scienza, l’Associazione che ha tra  i suoi associati i principali enti di ricerca nel polo scientifico più grande d’Italia (Asi, Cnr, Enea, ESA-Esrin ,Inaf, Infn, Ingv, le tre Università romane e il Comune di Frascati), dopo il sì definitivo del Parlamento al nuovo esecutivo.

“L’esperienza del nuovo ministro è un asset importante per la valorizzazione del nostro patrimonio scientifico. Avere un interlocutore esperto e competente ci aiuterà inoltre nel dialogo e nella cooperazione con le istituzioni europee”, conclude Mazzitelli (Dirigente di ricerca all’ENEA).

L’Associazione Frascati Scienza, attiva nella divulgazione e nella comunicazione della scienza, organizza ogni anno la Notte Europea dei Ricercatori nell’area tuscolana che, con i suoi oltre 3.000 operatori scientifici è il maggiore ‘campus’ scientifico del continente.

Rassegna: CASTELLI NEWS, ROMAORA, INFORMAZIONE.IT, DIRE, ADN KRONS, ROMAORA

Condividi:
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Twitter
  • Digg
  • Sphinn
  • Mixx
  • LinkedIn
  • MSN Reporter
  • MySpace
  • RSS
  • Technorati
  • Yahoo! Bookmarks
  • Print

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fornire alcuni servizi. Continuando la navigazione ne consentirai l'utilizzo maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi