Ambiente, tu come lo dici?

25 maggio 2012

I giovanissimi sfidano gli esperti

La sesta edizione di gNe lancia il “laboratorio per una nuova comunicazione ambientale

a misura di ragazzi, perché tutti capiscano

25 maggio 2012, ore 9.30-19.30

Villa Mondragone (Monte Porzio Catone-Roma)

sede di rappresentanza dell’Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Giornalisti Nell’Erba, i 5mila ”reporter ambientali” dai 5 ai 21 anni che partecipano all’omonimo progetto/concorso nazionale di giornalismo ambientale e scrivono la testata online www.giornalistinellerba.it, inaugurano il loro ”laboratorio per una nuova comunicazione ambientale”. L’appuntamento, intitolato GNE2012 Segnali Dal Verde, è il prossimo 25 maggio a Monte Porzio Catone (Roma), nella splendida Villa Mondragone, sede di rappresentanza dell’Università degli Studi di Roma Tor Vergata, che è partner della manifestazione.

Sarà una grande giornata aperta a tutti, dedicata alla comunicazione, all’ambiente, all’innovazione. Protagonisti i giovanissimi, che sfideranno giornalisti, esperti e comunicatori adulti a parlare di ambiente nel modo più chiaro possibile: cioè a portata di ragazzi, perché possano capirlo facilmente anche i non addetti ai lavori.

L’idea è nata proprio dai nostri Giornalisti Nell’Erba, i gNe”, spiega Paola Bolaffio, giornalista professionista e mamma di 4 figlie che nel 2006 ha inventato il progetto: “Si documentano per il concorso e per scrivere i loro pezzi sul giornale, vanno alle conferenze e ai convegni e ci dicono: ‘sembra quasi che i relatori parlino fra loro, dobbiamo rileggere 20 volte gli appunti… Ma se l’ambiente è di tutti perché è raccontato in modo così difficile’. Spesso arriva meglio uno spot pubblicitario finto-ecologista che le informazioni da fonti attendibili. Dare a loro, ai ragazzi, il ruolo di ‘traduttori’ e moderatori ci è sembrato un buon modo per ricercare attraverso la loro immediatezza un linguaggio più semplice”

Così, il 25 maggio, saranno i Giornalisti Nell’Erba a coordinare la tavola rotonda “Ambiente, tu come lo dici?”, una sorta di “sfida comunicativa” fra i professionisti del giornalismo, della comunicazione ambientale, dell’educazione, della green economy e lo stile espressivo con cui i giovani reporter ambientali affrontano queste tematiche. Obiettivo: gettare le basi di un nuovo linguaggio per parlare di ambiente “facendolo capire a tutti”. Intervengono i direttori di grandi testate italiane, ambientaliste e non, e poi rappresentanti del Consiglio dell’Ordine Nazionale dei Giornalisti (che sostiene Giornalisti Nell’Erba anche con un contributo), dell’Agenzia ANSA (media partner del progetto), della FNSI (partner), divulgatori, ricercatori, imprenditori.

In programma anche la tavola rotonda “Segnali dal verde” (sulle eccellenze dell’innovazione, della tecnologia, delle pratiche virtuose), e il panel discussion sull’Energia” (mentre la ricerca lavora per l’ottimizzazione delle risorse, i segnali che arrivano da chi governa sembrano di segno diverso e i media continuano a parlare di “crescita” come modello inevitabile). Ci saranno poi le “arene della comunicazione” dove i ragazzi si confronteranno con gli esperti su temi come i rifiuti, le imprese green, le risorse del pianeta, lo spazio, l’innovazione ecc. E poi la chiacchierata/gioco di ruolo “Da che parte stai” su energia e cambiamenti climatici con il giornalista e divulgatore scientifico Andrea Vico, laboratori ludico-didattici, video, presentazioni delle novità per l’ambiente, “segnali dal verde”, appunto, e… pendolo di Foucault!

Il 25 maggio la storica Villa Mondragone (dove è nato il calendario gregoriano e Guglielmo Marconi ha realizzato i primi esperimenti di radiotrasmissione) ospiterà anche la premiazione dei vincitori della sesta edizione del concorso di giornalismo ambientale per bambini e ragazzi Giornalisti Nell’Erba, dedicata proprio ai “Segnali dal verde”. “Anche nel 2012 hanno partecipato in migliaia, da tutta Italia, con lavori documentatissimi e a volte commoventi sulle innovazioni ecologiche in vari settori, dal cibo alla tecnologia ai materiali”, dice Paola Bolaffio, “e come sempre per la giuria, che è composta da giornalisti delle maggiori testate nazionali e esperti di ambiente, sarà molto impegnativo scegliere chi salirà sul podio”.

La giornata GNE2012 Segnali dal verde è realizzata dall’associazione di promozione sociale Il Refuso con il contributo del Consiglio dell’Ordine Nazionale dei Giornalisti e le partnership di Agenzia ANSA, Federazione Nazionale della Stampa ItalianaESA-ESRIN Agenzia Spaziale Europea e Università degli Studi di Roma Tor Vergata.

Dalla prima edizione il progetto Giornalisti Nell’Erba ha avuto, fra gli altri, riconoscimenti da Presidenza della Repubblica, Ministero dell’Ambiente, Regione Lombardia, Regione Piemonte, Regione Lazio, Provincia di Roma, Provincia di Perugia, Comune di Genova, Comunità Montana dei Castelli Romani e Prenestini, Comune di Albano Laziale, Comune di Grottaferrata, Comune di Frascati.

Si ringrazia per il sostegno il Comune di Monte Porzio Catone, nel cui territorio si svolge l’edizione 2012.

 

Ufficio stampa

Il Refuso / Giornalisti Nell’Erba

Ilaria Romano – cell. 380.3581659 – tel. 06.94340043

email stampa@giornalistinellerba.org

www.giornalistinellerba.org

Condividi:
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Twitter
  • Digg
  • Sphinn
  • Mixx
  • LinkedIn
  • MSN Reporter
  • MySpace
  • RSS
  • Technorati
  • Yahoo! Bookmarks
  • Print