Il Tuscolo: torna la settimana della Scienza, una carica di energia

Per il settimo anno consecutivo, dal 24 al 28 settembre prossimi, torna a Frascati la «Settimana della Scienza» e la «Notte Europea dei Ricercatori» organizzata dall’associazione «Frascati Scienza» insieme ai maggiori istituti di ricerca italiani.

Il progetto è promosso e finanziato dalla Commissione Europea nell’ambito

del «FP7 – settimo programma quadro, Researchers’ Night» che si svolge in parallelo in oltre duecento città Europee con l’obiettivo di avvicinare i giovani al mondo della ricerca.

Visite guidate, spettacoli, esperimenti, giochi, incontri, exhibits, dibattiti, in un grande fermento di pubblico e di addetti ai lavori. Per aprire a tutti le porte della ricerca e per incidere nella realtà il segno indelebile della scienza.

L’evento, che ha l’obiettivo di avvicinare i cittadini alla ricerca scientifica, ha una grande portata simbolica. L’area di Frascati rimane protagonista indiscussa, rappresentando, da oltre 50 anni, il centro di importanti attività di ricerca di livello internazionale. Tanto da essere da molti definita la città della scienza.

Roma e, in particolare, l’area Tuscolana, fin dai primi anni ‘50, giocano un importantissimo ruolo nella ricerca internazionale e nelle scienze in genere.

Un gran numero di laboratori, istituti di ricerca e università che lavorano, spesso congiuntamente, spaziando dalla ricerca fondamentale alla ricerca applicata, fino alle innovazioni tecnologiche per diventare oggi epicentro della ricerca italiana ed europea per densità di istituzioni e di ricercatori.

L’associazione Frascati Scienza nasce dall’esigenza di condividere e partecipare a questo importante patrimonio, promuovendo l’educazione alla ricerca scientifica e la sua comunicazione al largo pubblico attraverso eventi di divulgazione e reti di comunicazione permanente fra ricercatori e cittadini.

Da una parte i ricercatori, che vogliono condividere esperienze, comunicare il proprio lavoro, aggiornarsi e creare nuovi ed importanti strumenti per promuovere la cultura scientifica nell’area romana. Dall’altra i cittadini che sono curiosi, che condividono l’importanza del ruolo della ricerca e che vogliono sentirsi più vicini ad essa.

Frascati Scienza si rivolge anche alle scuole e ai giovani studenti universitari, offrendosi come strumento di accesso alle strutture di ricerca e alle loro attività di formazione, e come punto di informazione sulla comunicazione scientifica in area romana. L’associazione è un’opportunità per creare insieme un legame forte fra scienza e società, per un confronto continuo e condiviso su temi fondamentali della ricerca moderna e delle sue applicazioni, in cui tecnici e persone si possano confrontare apertamente.

Per l’edizione 2012 della “Settimana della Scienza” e “Notte dei Ricercatori”, è stato previsto, per i ragazzi delle scuole superiori, un programma di attività che si svolgeranno presso l’Università Sapienza di Roma, con conferenze scientifiche e visite gratuite nei musei all’interno dell’Università, l’ Ospedale Pediatrico Bambino Gesù con visite ai laboratori di robotica e presentazioni da parte dei Ricercatori, la libreria Cavour di Frascati con seminari scientifici.

MUSEI APERTI ALL’UNIVERSITÀ SAPIENZA

Alcuni tra i più importanti musei dell’Università aprono le porte al pubblico: Orto botanico, Museo erbario, Museo di Storia della Medicina, Museo di Mineralogia, Museo di Anatomia Comparata, Museo di Arte Classica, Museo di Chimica, Museo di Antropologia, Museo di Fisica.

CONFERENZE ALL’UNIVERSITÀ SAPIENZA

La facoltà di Scienze Matematiche Fisiche e Naturali organizza, dalle ore 10:00 alle ore 13:00, conferenze scientifiche espressamente pensate per gli studenti delle scuole medie superiori.

Inoltre mercoledì 26 e giovedì 27 settembre sono previste due attività pomeridiane: «International Cosmic Day» – manifestazione dedicata al centenario della scoperta dei raggi cosmici, in collegamento con il CERN.

«I viaggi nello spazio» – conferenza tenuta dell’astronauta Paolo Nespoli.

OSPEDALE PEDIATRICO BAMBIN GESÙ

Conferenze indirizzate agli studenti delle scuole medie superiori e visite guidate

all’interno dei laboratori di ricerca.

COMUNE DI FRASCATI

Venerdì 28 settembre alle ore 10:30 la Sala degli Specchi del Comune di Frascati ospita l’astronauta Paolo Nespoli che racconterà agli studenti delle scuole medie superiori le sue avventure nello spazio.

Notte dei ricercatori: venerdì 28 settembre p.v.:

LIBRERIA “CAVOUR” DI FRASCATI

All’interno dell’Auditorium della libreria “Cavour” si alterneranno spettacoli di argomento scientifico organizzati da varie associazioni: Lezione di Chimica, Viaggi nel cosmo, L’ereditarietà

SALA B. TOUSCHEK (Laboratori Nazionali di Frascati, INFN)

Argomento principe delle attività proposte all’interno della sala Touschek nel tardo pomeriggio è il bosone di Higgs, a cui seguiranno uno spettacolo scientifico e uno spettacolo teatrale.

Nell’ambito delle iniziative correlate Frascati Scacchi organizza il TORNEO di SCACCHI della «Notte Europea della ricerca»

Venerdì 28 settembre ore 19.00-23.00

PIAZZA FULVIO NOBILIORE 5 – COCCIANO FRASCATI

www.frascatiscienza.it www.frascatiscacchi.it

Per maggiori informazioni:

FRANCESCA DE ANGELIS

SEGRETERIA ORGANIZZATIVA NOTTE DEI RICERCATORI

06 94005418

335 6686243

francesca.deangelis@frascatiscienza.it

il programma dettagliato:

http://www.frascatiscienza.it/pagine/notte-europea-dei-ricercatori-2012

 

Condividi:
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Twitter
  • Digg
  • Sphinn
  • Mixx
  • LinkedIn
  • MSN Reporter
  • MySpace
  • RSS
  • Technorati
  • Yahoo! Bookmarks
  • Print