“Il futuro è nostro” – Conclusa la Notte dei Ricercatori 2012

L’apertura al pubblico dell’ESA-ESRIN il 28 settembre in occasione della Notte Europea dei Ricercatori, ha permesso ai visitatori di parlare con gli esperti su temi scientifico-spaziali in un’atmosfera informale e rilassate.

In molti hanno colto l’occasione per vedere il dietro le quinte di molte missioni ESA e per saperne di più sul lavoro degli scienziati e della ricerca scientifica nello spazio.

L’astronauta dell’ESA Paolo Nespoli ha detto: “Il futuro è nostro, possiamo solo osare e sognare. Lo spazio rappresenta il nostro futuro ed è importante che le generazioni più giovani continuino a lavorare a missioni spaziali di lunga durata perché c’è un mondo infinito da sfruttare”.  (continua)

Condividi:
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Twitter
  • Digg
  • Sphinn
  • Mixx
  • LinkedIn
  • MSN Reporter
  • MySpace
  • RSS
  • Technorati
  • Yahoo! Bookmarks
  • Print

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fornire alcuni servizi. Continuando la navigazione ne consentirai l'utilizzo maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi