Curiosità, Ricerca, Irriverenza

Curiosità, Ricerca, Irriverenza

È cominciata il 22 aprile e terminerà il 30 aprile la manifestazione “Curiosità, Ricerca, Irriverenza” durante la quale Frascati torna ad essere capitale della cultura per l’infanzia.

Giunta alla sua 7ma edizione la manifestazione, che nasce dalla collaborazione tra il Comune di Frascati, le Edizioni Anicia Ragazzi, la Biblioteca comunale – Basc, l’Istituto comprensivo di Frascati e Frascati 1, l’Associazione Frascati Scienza e Frascati Musica, la Libreria Lotto 49, il Museo dello Sbarco di Anzio, l’Associazione Tuscolana di Astronomia e il Consorzio bibliotecario dei Castelli Romani, propone diverse mostre e iniziative sulla lettura e letteratura per l’infanzia.

La novità di quest’anno è rappresentata dai piccoli delle scuole primarie di primo e secondo grado che si trasformeranno in giornalisti, documentando i momenti più significativi della manifestazione attraverso articoli, foto e interviste. Nel corso della rassegna, insieme ai docenti, ai dirigenti scolastici e agli alunni interverranno il sindaco di Frascati, la giornalista Mirella Delfini, Gaetano Domenici, Direttore del Dipartimento Scienza della Formazione e altri numerosi ospiti.

«Curiosità, ricerca e irriverenza – aggiunge l’Assessore alle politiche educative Armanda Tavani – sono argomenti chiave delle proposte letterarie rivolte ai ragazzi, presentati attraverso libri ed attività che mettono in gioco il lettore stimolandone l’interesse, le emozioni e la conoscenza. Incontri, mostre e laboratori, favole e colori, esperimenti, invenzioni e spettacoli nel segno della passione per la lettura, per una magnifica invasione nella città di arte, cultura e scienza al servizio dei bambini e dei ragazzi delle nostre scuole. Le Scuderie Aldobrandini, la sala Nanomondo di Villa Sciarra, la sala polivalente dell’Ic Frascati 1, il Padiglione della Pace del centro anziani, le scuole, le strade, le piazze ed i luoghi più suggestivi della città – sottolinea l’Assessore alle politiche culturali, turismo, verde pubblico, decoro urbano, tutela degli animali Giampaolo Senzacqua – diventeranno inoltre lo scenario per la maratona di lettura del classico per eccellenza della letteratura per l’infanzia, “Pinocchio”, di Carlo Collodi».

 Tra gli appuntamenti da non perdere:

Dal 22 al 24 aprile visite guidate al Planetario itinerante, a cura dell’Associazione Tuscolana di Astronomia, presso la palestra dell’I.C. Frascati.

Mercoledì 24 aprile, appuntamento ore 9.30 a Piazza San Rocco, davanti alla bottega dell’artista del legno Maurizio Bettelli, dove il Sindaco Di Tommaso darà inizio alla lettura del libro Pinocchio; capitolo dopo capitolo, per tutta la giornata, adulti e bambini leggeranno al pubblico per una maratona di lettura, arricchita da canzoni e coreografie, attraverso i luoghi più significativi della città (ore 11.30 Piazza del Mercato, ore 15.30 Piazza San Pietro, ore 17.00 Auditorium delle Scuderie Aldobrandini).

Giovedì 25 aprile, Festa della Liberazione, ore 10.00, presso il Padiglione della Pace, al Centro Anziani di Via Matteotti, si terrà un emozionante incontro con la giornalista e scrittrice Mirella Delfini, che racconterà la sua esperienza politica e umana all’interno della Resistenza.

Lunedì 29 aprile, ore 10.30, Auditorium delle Scuderie Aldobrandini, le Autrici Cristiana Cerretti e Silvia Roncaglia, presenteranno il loro libro “L’Isola che non c’è” . Alle ore 15.30, presso la Sala polivalente dell’I.C. Frascati 1, sarà presentata l’iniziativa “Leggereonline”, nel corso della quale il giornalista Alessandro Scotti incontrerà i piccoli giornalisti delle scuole primarie di primo e secondo grado che hanno documentato i momenti più significativi della manifestazione attraverso articoli, foto e interviste; seguirà un incontro tra insegnanti, educatori, genitori e bibliotecari sul tema “ricerca educativa e nuove pratiche di lettura”. Interverranno l’Assessore alle politiche educative Armanda Tavani, Gaetano Domenici – Direttore Dipartimento Scienze della Formazione UniRoma Tre, Giovanni Moretti -UniRoma Tre.

Martedì 30 aprile, ore 10.30, Auditorium della Scuderie Aldobrandini, un omaggio a Rita Levi Montalcini. Luigi Aloe, ricercatore dell’Istituto di Biologia molecolare e Neurobiologia, parlerà della sua esperienza scientifica e umana con la grande scienziata, recentemente scomparsa.

Scarica il programma Curiosità-Ricerca-Irriverenza

 

 

 

Condividi:
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Twitter
  • Digg
  • Sphinn
  • Mixx
  • LinkedIn
  • MSN Reporter
  • MySpace
  • RSS
  • Technorati
  • Yahoo! Bookmarks
  • Print

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fornire alcuni servizi. Continuando la navigazione ne consentirai l'utilizzo maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi