La Rinascita dell’Uomo: intervista ad Aldo Ciabatti

invito_ciabattiAbbiamo sentito Aldo Ciabatti, designer e pittore che dal 23 novembre è ospite delle Scuderie Aldobrandini per la sua personale mostra di pittura “La Rinascita dell’Uomo”.
L’esposizione, promossa in collaborazione con l’Assessorato alle Politiche Culturali del Comune di Frascati, con il Patrocinio della Regione Lazio, dell’Enea, di Frascati Scienza, dell’STS, della BCC di Frascati, del Consorzio Tutela denominazione Frascati e dell’Accademia Romana delle Arti, sarà esposta fino a domenica 8 dicembre 2013.

Cosa rappresenta per lei questa mostra?

“La Rinascita dell’Uomo” ha lo scopo di esaltare l’universo, denunciare le problematiche del nostro tempo e salvare il nostro Pianeta dalla catastrofe. Vuole stupire, meravigliare, far scoprire cose invisibili e far amare la materia e l’astrazione.

Come si articola la mostra? E quale è il rapporto con la scienza?

L’esposizione è articolata su cinque tematiche:
1. Viaggio nell’Universo. Rappresenta un viaggio fantastico all’interno dell’Universo. I soggetti dipinti nascono dall’intuizione che deriva dalla spasmodica ricerca di rappresentare la quarta dimensione. 2. Evoluzione del pianeta. Esalta il miracolo della vita, i fossili, le eruzioni vulcaniche e i cambiamenti che si sono verificati nelle varie ere geologiche. 3. Cambiamenti climatici. Analizza l’uso indiscriminato delle risorse naturali. L’uomo ha reso apocalittico lo scenario planetario utilizzando in maniera distruttiva alcune risorse. 4. Universo macroscopico e microscopico Parla dell’uomo, delle sue ricerche, dei suoi problemi esistenziali e delle sue scoperte. L’universo ci disorienta, nello stesso momento ci affascina e sollecita la nostra immaginazione. 5. Energie rinnovabili. Descrive come l’uomo può salvare il nostro pianeta utilizzando l’energia eolica, quella solare, la fusione nucleare, l’idrogeno, l’agricoltura sostenibile idroponica o areoponica. La mostra vuole essere ricerca scientifica applicata all’arte nella speranza di una presa di coscienza e RINASCITA DELL’UOMO.

Chi è Aldo Ciabatti?

Sono nato ad Arezzo ma vivo da molti anni ai Castelli romani. Ho sempre dipinto e dal 2008 dedico la maggior parte del mio tempo alla pittura, l’ultima grande sfida della mia vita. Con lo spirito del Maestro Leonardo mi sforzo di di rappresentare/comprendere la natura per giungere alle teorie universali del tutto. Attraverso la Visione Olistica ho ritrovato un sentimento antropico che ormai è assente nella nostra società. Diventiamo vecchi troppo presto e saggi troppo tardi. Nel mio peregrinare ho compreso che l’unica rivoluzione possibile è quella che si può effettuare dentro di noi, che la diversità è ricchezza e che l’universo ha potenzialità infinite. La pittura rappresenta il mezzo attraverso cui mi esprimo e lo faccio utilizzando materiali di recupero. Ogni mio attimo, respiro ed emozione sono dedicati alla ricerca e alla pittura. Mi vedo come un bambino che gioca sulla riva del mare e si diverte a scoprire… mentre davanti si stende inesplorato l’immenso oceano della verità.

 

Condividi:
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Twitter
  • Digg
  • Sphinn
  • Mixx
  • LinkedIn
  • MSN Reporter
  • MySpace
  • RSS
  • Technorati
  • Yahoo! Bookmarks
  • Print

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fornire alcuni servizi. Continuando la navigazione ne consentirai l'utilizzo maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi