GNE2015: la giornata nazionale il 29-5 a Roma

gnetemaIl 29 maggio si terrà presso il Campus X Università Tor Vergata a Roma la Giornata Nazionale #GNE2015. Sono previsti circa 800 finalisti provenienti da tutta Italia: a partire dalle ore 9 panel, workshop, laboratori ludico-didattici ed eventi formativi.

Il programma degli appuntamenti è sviluppato attorno a due tematiche principali: sarà la questione ambientale a farla da padrone, con tante declinazioni dell’argomento. Ma è anche l’anno del lancio di gNeLab, il laboratorio di ricerca di nuovi linguaggi per il giornalismo.

Qualche anticipazione sui circa 50 eventi della Giornata: in programma un “Match nucleare” tra il fisico nucleare INFN Giovanni Mazzitelli, presidente di Frascati Scienza, e Sergio Ferraris, giornalista scientifico, direttore di QualEnergia. La nostra tutor gNe ed economista ambientale Eleonora Cerulli illustrerà mille modi per dire ambiente nel workshop E come Ecoglossario, e rimanendo in tema di vocaboli e concetti passerà a coniugare Parola di rifiuto. Sempre a proposito di parole, quelle della scienza e dell’’ambiente saranno oggetto anche di un laboratorio con ricercatori linguisti della facoltà di Scienze della Comunicazione dell’Università di Roma Tor Vergata, coordinati da Francesca Dragotto. Importanti, e divertenti, i contributi del C.R.A.-NUT (Centro Alimenti e Nutrizione): insieme a alcune colleghe, la ricercatrice del consiglio per la Ricerca e la sperimentazione in Agricoltura Marika Ferrari ha pensato a due giochi-laboratorio per scoprire quanta acqua si consuma in un menu completo, in L’Acqua invisibile!, e quanta energia viene prodotta per i nostri pasti, ne L’energia che non ti aspetti.

Non possono mancare gli esperimenti di scienza quotidiana con Frascati Scienza e riflessioni su come il giornalismo possa essere fatto anche di “lingue” miste: un assaggio lo fornisce il workshop creativo tenuto da David De Angelis, direttore artistico di Giornalisti Nell’erba con Carta d’identità infografica. Si raccontano storie anche con immagini, insieme ad Alfredo Macchi, inviato delle reti Mediaset, che ha raccolto in un libro gli scatti di tanti conflitti nel mondo e al Capitano di Corvetta Michele Carosella, giornalista e responsabile del Media Combat Team della Marina Militare, che parleranno al panel War Landscapes, scenari #Oltre.

E ancora: è possibile donare una nuova vita alla carta con cui il salumiere ci incarta il prosciutto? E’ possibile che una cosa che reputiamo da scartare come la carta alimentare usata si possa trasformare in una altra che abbia un fine ecologico e riciclato? Ce lo svelano l’architetto Pierpaolo Giannuzzi, il direttore amministrativo, Jessica Ferro e il direttore produttivo Mario Volponi di 99.Nine con i loro arredi e le loro strutture modulari ecologiche, gli stessi che hanno realizzato i flag portanome dei microfoni #gNeLab ad Expo. Se invece volessimo accrescere il valore di una cosa che reputiamo sia nata solo come semplice bancale da trasporto in una risorsa green economy o meglio orto auto-produttivo? Ce lo raccontano Arianna Mattana e Paolo Cecchetti di Vivai Graziella con i loro orti verticali.

http://www.giornalistinellerba.org

Condividi:
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Twitter
  • Digg
  • Sphinn
  • Mixx
  • LinkedIn
  • MSN Reporter
  • MySpace
  • RSS
  • Technorati
  • Yahoo! Bookmarks
  • Print