Intervista a Valentina Mussi

Romana d’adozione ma toscana d’origine, Valentina Mussi è ricercatrice presso l’Istituto di sistemi complessi del CNR e lavora presso l’Area di Ricerca di Tor Vergata. Si occupa di spettroscopia e microscopia vibrazionale, un tipo di ricerca che serve a individuare le diverse tipologie di molecole che compongono i materiali e il loro stato, ovvero il modo in cui interagiscono con l’ambiente.

“Le applicazioni sono tante – spiega – dal settore dei beni culturali dove cerchiamo di aiutare chi si occupa di restauro a capire ad identificare i materiali, al settore della biomedicina poiché indagini di questo tipo sono veloci, affidabili e poco invasive e consentono di identificare le proteine o gli stati del materiale biologico analizzato, fino alle applicazioni nella sensoristica”.

Condividi:
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Twitter
  • Digg
  • Sphinn
  • Mixx
  • LinkedIn
  • MSN Reporter
  • MySpace
  • RSS
  • Technorati
  • Yahoo! Bookmarks
  • Print

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fornire alcuni servizi. Continuando la navigazione ne consentirai l'utilizzo maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi