Antonio Tripodo – Rilevatore selettivo dell’attività muscolare

Schermata 2015-07-20 alle 13.10.50

Antonio Tripodo si è laureato in Terapia Occupazionale nel 2010 presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma. La sua tesi dal titolo “Terapia Occupazionale e Modello Cibernetico” è stata svolta presso i laboratori dell’Enea di Frascati all’interno del gruppo di ricerca “Teoria e Prassi della Conoscenza” che sviluppa intelligenza sintetica.

Dal 2010 partecipa alle attività di ricerca del gruppo attraverso la collaborazione attiva che il gruppo ha con la ditta ARSEI. Tale partecipazione ha dato modo di ideare e sviluppare un nuovo approccio riabilitativo, applicato in questi anni su pazienti affetti da Paralisi Cerebrale Infantile e deficit del Sistema Nervoso Centrale e Periferico. Queste applicazione hanno contribuito alla evoluzione dell’approccio riabilitativo.

Durante la prima edizione di #WIRE15 il dott Tripodo ha presentato un progetto di ricerca teso alla realizzazione di uno strumento diagnostico non invasivo in grado di rilevare l’attività muscolare in maniera selettiva e puntuale.

Tale strumento può essere utilizzato in molteplici campi applicativi quali per esempio la riabilitazione, la scienza dello sport, l’analisi del movimento al fine di sviluppare .

Condividi:
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Twitter
  • Digg
  • Sphinn
  • Mixx
  • LinkedIn
  • MSN Reporter
  • MySpace
  • RSS
  • Technorati
  • Yahoo! Bookmarks
  • Print

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fornire alcuni servizi. Continuando la navigazione ne consentirai l'utilizzo maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi