Notte Europea dei Ricercatori 2013: i ricercatori sono in mezzo a noi

Continuiamo il nostro personale percorso di avvicinamento alla Notte Europea dei Ricercatori raccontandovi l’edizione 2013 della manifestazione.

notte della ricerca 2013

Giunta all’ottava edizione consecutiva, la Notte Europea dei Ricercatori organizzata da Frascati Scienza non smette di stupire e divertire il pubblico di tutte le età disseminato per tutto lo stivale italico. Sono infatti 31 le città italiane tra le 300 in tutta europa che hanno offerto l’incredibile spettacolo della scienza ai cittadini nelle nazioni aderenti.

Per l’evento di promozione della scienza fortemente voluto dalla Commissione Europea, i numeri italiani sono veramente incoraggianti: 18.000 appassionati hanno partecipato alle iniziative proposte sperimentando in prima persona cosa vuol dire essere scienziati in maniera giocosa e divertente.

La Settimana della Scienza 2013 si è aperta con una grande Caccia al tesoro della Scienza che si è svolta nel pieno centro storico di Roma, in via del Corso. Guidati dall’app studiata appositamente, bambini e genitori si sono sfidati a individuare i ricercatori al grido di Gli scienziati sono tra noi, vieni a scovarli!

Come da tradizione instaurata in questi primi 8 anni di Notte dei Ricercatori, i Centri di Ricerca dell’area Tuscolana sono stati pacificamente “invasi” e le strade di Frascati, capitale per una notte, occupate da aperitivi scientifici, tavole rotonde, laboratori interattivi e spettacoli musicali che hanno ricordato a tutti i presenti come la scienza permei ogni aspetto della vita quotidiana.
Non potevano mancare le osservazioni astronomiche: all’Osservatorio Astronomico di Roma ma anche quelle virtuali nella sala Consiliare del Comune di Frascati: i fortunati che hanno trovato posto hanno potutuo alzare gli occhi al …“soffitto” e osservare pianeti e astri con le immagini proiettate.

Gli Science Trips sono stati una novità della Settimana della Scienza dedicati alle scuole. Alunni e insegnanti hanno risposto in massa: riempiendo subito le disponibilità per le visite guidate ad alcuni luoghi del territorio intorno a Roma, , mete classiche delle gite scolastiche. Queste gite, condite con giochi di squadra e prove da affrontare hanno trasmesso ai ragazzi il punto di vista del ricercatore, che oltre alla bellezza cerca di raccogliere dati, analizzare e conservare il patrimonio storico e naturalistico.

Un altro evento divertente e significativo è stato l’appuntamento con l’astronauta Roberto Vittori che ha risposto alle decine di curiosità dei ragazzi presenti alle Scuderie Aldobrandini di Frascati. Ospite d’eccezione il vignettista Andrea Ventura che ha raccontato la sua esperienza con l’astronauta a colpi di vignette.

Scienza sì, ma anche tanta musica e spettacoli alla notte dei ricercatori. Per citarne uno: “Pulsazioni”, un esperimento tra Jazz, birre artigianali e Astronomia, con Andrea Gomellini, ha fatto registrare il tutto esaurito. Una serata decisamente frizzante!

E a Roma solo posti in piedi per RMQ13 la Commedia Quantistica Relativistica in sette quadri che in due giorni ha registrato più di 800 presenze.

Una grande festa della scienza che ha avvicinato il pubblico al mondo della ricerca e ai ricercatori.
Attenzione, la Notte Europe dei Ricercatori sta per tornare: vi aspettiamo venerdì 25 settembre a Frascati e nelle altre città italiane!

Link programma 2015

Condividi:
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Twitter
  • Digg
  • Sphinn
  • Mixx
  • LinkedIn
  • MSN Reporter
  • MySpace
  • RSS
  • Technorati
  • Yahoo! Bookmarks
  • Print

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fornire alcuni servizi. Continuando la navigazione ne consentirai l'utilizzo maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi