Sostenibilità è responsabilità in mostra al SAPERmercato

Il SAPERmercato, il mercato della scienza progettato e realizzato da Frascati Scienza all’interno del mercato coperto di Frascati, riserva molte sorprese, appuntamenti di riflessione, gioco e didattica imperdibili durante tutta la Settimana della Scienza, dal 21 settembre a Frascati, Roma e negli enti di ricerca delle principali Università della Capitale.

12043736_10152965944331862_1926989931_o

Evento di grande interesse sia dal punto di vista dei contenuti, che per la realizzazione è la mostra proposta da 1.4 Photostudio in collaborazione con Frascati Scienza e dal titolo “stuzzicante” Sostenibilità è responsabilità. La mostra calza a pennello per questa decima edizione della Notte dedicata appunto a questi temi, che il mondo della ricerca è chiamato ad affrontare quotidianamente e che visti nell’ottica scientifica acquistano ancora maggiore significato. Lo studio fotografico 1.4 Photostudio ha creato un percorso di immagini, che valorizza ciò che nel nostro mondo è sostenibile, senza visioni catastrofiste e negative di quello che circonda l’uomo e che l’uomo crea con la sua intelligenza. Un punto di vista ancora da sviluppare, che può aprire uno scenario nuovo e parallelo, rispetto all’informazione ambientale e scientifica tradizionale, che esalta i successi umani e condanni gli insuccessi.

I temi della sostenibilità ambientali affrontati dal punto di vista estetico e fotografico, che dipana la matassa di questo ambito di studio e ricerca molto vasto e per certi versi ancora inesplorato e difficilmente comunicato ai cittadini. In rassegna una serie di immagini che racchiudono in sé l’esperienza della sostenibilità rivelata e celebrata nella figura umana e nella bellezza fotografica che coinvolge e affascina il visitatore.

Tre le grandi aree tematiche attorno alle quali si articola la mostra: sostenibilità ambientale, economica e sociale. Le fotografie sono accompagnate da didascalie esplicative, che hanno lo scopo di informare e di sensibilizzare il pubblico.

La mostra “risiederà” presso l’area SAPERmercato fino al culmine della Settimana della Scienza, venerdì 25 settembre, con la Notte Europea dei Ricercatori.

Condividi:
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Twitter
  • Digg
  • Sphinn
  • Mixx
  • LinkedIn
  • MSN Reporter
  • MySpace
  • RSS
  • Technorati
  • Yahoo! Bookmarks
  • Print

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fornire alcuni servizi. Continuando la navigazione ne consentirai l'utilizzo maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close