Crash! Non far crollare l’ecosistema: G.Eco. al Festival della Scienza di Genova

 

Per il terzo anno consecutivo l’associazione G.Eco è stata invitata al Festival della Scienza di Genova per promuovere l’educazione ambientale e la diffusione della cultura scientifica.

10015065_10000135_immagine_home_15

Crash! Non far crollare l’ecosistema è un laboratorio che vuole dare consapevolezza ai più giovani che l’ambiente circostante è caratterizzato da un “gioco” di equilibri. Cosa accade infatti in un ambiente dove i predatori aumentano? E cosa può succedere se diminuiscono le piante?

Gli ambienti naturali sono popolati da una miriade di forme di vita legate tra loro in una rete trofica in equilibrio dinamico: grazie all’energia solare, i produttori, come le piante, producono materia organica della quale si nutrono i consumatori primari (erbivori). A loro volta, questi animali possono essere mangiati dai consumatori secondari (predatori), che a loro volta vengono predati dai consumatori terziari. Infine, tutta la biomassa accumulata in questi livelli può tornare in circolo grazie all’opera dei decompositori, che rendono di nuovo disponibile la materia organica morta. Se uno di questi gruppi ecologici subisce una variazione, aumentando, diminuendo o scomparendo del tutto, si attuano ripercussioni sull’equilibrio dell’intero ecosistema.

Questi cambiamenti porteranno la comunità vivente a trovare con il tempo un nuovo equilibrio, che tenderà a tornare alla massima stabilità, capacità nota come “resilienza dell’ecosistema”. Ma che succede se le variazioni ambientali sono così massicce e veloci da far crollare l’intera rete ecologica, causando il collasso dell’ecosistema? Rifletteremo su questo giocando con un “jenga” gigante (alto quasi 2 metri) in cui la rimozione e l’aggiunta di “mattoni” può far variare la stabilità dell’insieme a ogni turno.

Il laboratorio che si tiene presso il Museo Luzzati di Porta Siberia (Area Porto Antico, 6 ) è inserito all’interno del Festival della Scienza di Genova il cui tema è appunto l’equilibrio.

È possibile partecipare al laboratorio dal 23 ottobre al 1 novembre dalle ore 09:00 alle 16:30 (lun – ven) e dalle 10:00 alle 19:00 (sab – dom)

Per ulteriori informazioni clicca qui

 

 

Condividi:
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Twitter
  • Digg
  • Sphinn
  • Mixx
  • LinkedIn
  • MSN Reporter
  • MySpace
  • RSS
  • Technorati
  • Yahoo! Bookmarks
  • Print

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fornire alcuni servizi. Continuando la navigazione ne consentirai l'utilizzo maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close