HelperBit: il P2P per gli aiuti nei disastri naturali

Durante la prima edizione di #WIRE15 è stato presentato Helperbit, la piattaforma che permette di effettuare donazioni in maniera diretta a individui o enti coinvolti come vittime o soccorritori nella gestione del danno provocato da un evento calamitoso, riducendo i tempi e permettendo un audit completo dei flussi di denaro.

Helperbit nasce dall’osservazione della frequente inefficienza, lentezza e opacità delle strutture internazionali nella gestione della risposta alla fase di emergenza immediatamente successiva ad una catastrofe naturale. Il progetto si propone di fondere in un’unica piattaforma due strumenti tecnologicamente performanti: le potenzialità analitiche dei sistemi informativi geografici; l’efficienza, velocità e trasparenza della tecnologia “blockchain”.

Il progetto al momento è totalmente autofinanziato e sta coinvolgendo diverse figure professionali sia nel campo blockchain che in quello GIS.

Condividi:
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Twitter
  • Digg
  • Sphinn
  • Mixx
  • LinkedIn
  • MSN Reporter
  • MySpace
  • RSS
  • Technorati
  • Yahoo! Bookmarks
  • Print

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fornire alcuni servizi. Continuando la navigazione ne consentirai l'utilizzo maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi