G.Eco e “Il Refuso” a caccia di voti per progetti nelle scuole italiane

Si chiama Aviva Community Fund ed è una piattaforma che promuove progetti di sensibilizzazione ecologica e ambientale nelle scuole, finanziando un massimo di 750 ore in aula per progetti di utilità per la propria comunità. La community di Aviva mette in palio 18 donazioni per altrettanti piani di sensibilizzazione dei giovani cittadini nei confronti dell’ecologia che prendano spunto dai reali bisogni di un territorio e della sua popolazione. Le votazioni avvengono tramite il sito ufficiale del concorso  e ciascuno può votare i progetti che più crede si avvicinino all’interesse pubblico. Sono molti i progetti che partecipano a questa prima selezione per votazione dei cittadini e che provengono da tutta la Penisola.

Aviva-Community-Fund

Aviva Community Fund nasce dalla volontà della compagnia assicurativa inglese di fama internazionale, di realizzare progetti di utilità sociale, sostenendo iniziative volte alla valorizzazione della cultura della diversità, alla difesa del futuro dei più giovani e alla tutela della salute pubblica.

A questo sono orientati anche i progetti presentati da due partner di Frascati ScienzaL’Associazione “Il Refuso” (Gne – Giornalisti Nell’Erba) e l’Associazione di promozione culturale scientifica G.Eco partecipano alla selezione per votazione della giuria “popolare” e contano sul voto di tutti i fan di Frascati Scienza e dei progetti educativi che davvero possono cambiare le prospettive dei giovani studenti italiani.

Il progetto presentato da G.Eco è dedicato all’educazione ambientale e alla conoscenza della biodiversità del mondo animale e vegetale nelle classi delle scuole elementari. Per festeggiare i 150 di ecologia, con l’anniversario del conio di questo termine scientifico da parte dello scienziato E.Haeckel, G.Eco ha studiato un percorso didattico-educativo che ripercorre le gesta della scienza dedicata allo studio delle relazioni delle specie con il loro ambiente. Per celebrare questo anniversario speciale, che ha cambiato la percezione che l’uomo aveva dell’ambiente cirocstante, l’associazione G.Eco propone due percorsi diversi, uno tagliato sulle esigenze delle classi 1e e 2e elementari e incentrato sulla consocenza degli ecosistemi e della biodiversità. Per le classi 2e e 3e invece, laboratori e lezioni dedicate all’acqua: fonte di vita e garanzia di futuro per l’uomo e le generazioni future. Per le 4e e le 5e si aprirà invece il modno della biodiversità, con le sue sfide e il suo fascino intrinseco. G.Eco è un’associazione specializzata in didattica della biologia e dell’ecologia. Gli interventi che proponiamo possono incrementare la diffusione del sapere ecologico e arricchire la proposta formativa degli istituti scolatici. Tutte le attività sono basate sulla didattica attiva, che prevede la costruzione del sapere da parte del bambino in base alle preconoscenze e ai suoi tempi di apprendimento e prevedono sempre l’osservazione di organismi viventi.

“Il Refuso”, l’associazione che si dedica al giornalismo scientifico e ambientale fatto da professionisti insieme a studenti dalle scuole elementari all’università, offrirà con il suo progetto la possibilità di sperimentare la vita di un vero giornalista, durante i giorni della Settimana della Scienza, che come ogni anno si terrà a Frascati e nell’area scientifica tuscolana nell’ultima settimana di settembre, in occasione della Notte Europea dei Ricercatori 2016. un team di 30 giovanissimi dai 12 ai 24 anni con il tutoraggio di giornalisti ed esperti di comunicazione, si cimenteranno per 5 giorni di fila nel racconto multimediale dei temi scientifici affrontati e presentati direttamente nei centri di ricerca e nelle location previste dalla manifestazione. Il progetto consentirà, ai giovani selezionati di acquisire, tramite un processo formativo innovativo esperienziale, competenze trasversali e complementari alle discipline scolastiche tradizionali, coniugandole con l’educazione ambientale, l’approfondimento scientifico e l’utilizzo efficace dei nuovi media. Da 10 anni il Refuso, con il progetto nazionale Giornalisti Nell’Erba, lavora insieme ai giovani e ai giovanissimi alla ricerca di una “lingua” per divulgare ed informare efficacemente su Scienza e Ambiente.

L’8 marzo si chiudono le votazioni dei sostenitori dei progetti: sosteniamo i buoni progetti italiani dedicati alla scienza e all’ambiente e votiamo le associazioni “Il Refuso” e G.Eco.

Per sostenere i nostri amici potete collegarvi alla pagina di Aviva Community Fund: https://community-fund-italia.aviva.com/voting/utente/accountdiaccesso, registrarvi gratuitamente e selezionare i vostri progetti preferiti.

Condividi:
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Twitter
  • Digg
  • Sphinn
  • Mixx
  • LinkedIn
  • MSN Reporter
  • MySpace
  • RSS
  • Technorati
  • Yahoo! Bookmarks
  • Print

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fornire alcuni servizi. Continuando la navigazione ne consentirai l'utilizzo maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi