European Astro Pi Challenge, un concorso stellare!

 

Sei un ragazzo che sogna un futuro tra le stelle?

I tuoi figli o i tuoi alunni hanno sempre la testa tra le nuvole?

Questo è il concorso giusto per voi, per mettersi alla prova e vedere il vostro progetto testato sulla stazione internazionale.

astro_pi

L’ESA ha appena lanciato il concorso European Astro Pi Challenge riservato a ragazzi fino a 16 anni di età per immaginare una piccola missione spaziale da far realizzare ai due computer, gli Astro Pi, in dotazione alla stazione spaziale internazionale.

I due piccoli pc sono due Raspberry Pis, chiamati amichevolmente Ed e Izzy e sono dotati di diversi sensori che permettono di rilevare movimenti, umidità, temperatura, pressione e radiazioni e di una videocamera, Ed una standard mentre Izzy ad infrarossi.

Entrambi gli Astro Pi sono comandati attraverso joystick e bottoni, proprio come una console per videogiochi!

Il concorso chiede ai ragazzi, organizzati in gruppi con almeno un insegnante, di progettare una vera e propria missione spaziale da realizzare sulla ISS.

Le idee dovranno prevenire entro il 1 novembre e i migliori team saranno invitate a risolvere la sfida lanciata da Thomas Pesquet, l’astronauta dell’ESA che realizzerà gli esperimenti vincitori sulla stazione spaziale.

Le squadre che accederanno alla fase finale riceveranno un Astro Pi kit, un pacchetto con dentro un vero e proprio Raspberry Pis computer, completo di Sense Hat, due videocamere e di tutti i componenti necessari per assemblare il pc da spedire in orbita.

Per tutti quelli che non fossero dei maghi con il codice di programmazione, l’ESA ha approntato uno speciale kit di formazione che darà anche suggerimenti su come usare il pc nelle classi.

Gli insegnanti avranno l’opportunità di partecipare ad esclusivi workshop e webinar sull’uso di Astro Pi.

INFO http://www.esa.int/Education/Teachers_Corner/European_Astro_Pi_Challenge_Code_your_experiment

Condividi:
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Twitter
  • Digg
  • Sphinn
  • Mixx
  • LinkedIn
  • MSN Reporter
  • MySpace
  • RSS
  • Technorati
  • Yahoo! Bookmarks
  • Print

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fornire alcuni servizi. Continuando la navigazione ne consentirai l'utilizzo maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi