Notte Europea dei Ricercatori: gli eventi di Sotacarbo

Sotacarbo (Società tecnologie avanzate low carbon SpA) è un centro ricerche per l’energia sostenibile che studia e sviluppa tecnologie di generazione elettrica da combustibili fossili e da fonti rinnovabili a basse emissioni. Il nuovo centro ricerche, inaugurato nel 2008, presenta tre blocchi principali: uno per uffici, laboratori, archivio e sale riunioni, uno per impianti sperimentali e tecnologici e un terzo per aree aperte al pubblico.

In occasione della Notte Europea dei Ricercatori, la Sotacarbo organizza alcuni eventi, qui di seguito descritti:

Visita impianti e laboratori Sotacarbo

Durante la manifestazione sarà possibile visitare gli impianti e i laboratori del Centro Ricerche Sotacarbo. Si tratta principalmente di impianti che vengono impiegati per test di gassificazione di biomasse e/o carbone o per il trattamento di reflui da essi derivanti. L’impianto dimostrativo viene utilizzato per studiare nel particolare il processo di gassificazione mentre quello pilota, di taglia più piccola, è impiegato per analizzare nel dettaglio i trattamenti di pulizia del syngas, con l’obiettivo finale di produrre energia da carbone sotto forma di syngas pulito o idrogeno.
La visita nei laboratori permetterà invece di conoscere le apparecchiature per la preparazione e caratterizzazione di combustibili, sorbenti e solventi comunemente utilizzati nelle attività di sperimentazione negli impianti.

RinnoviAMOci

Si tratta di un percorso laboratoriale tra i diversi stand organizzati in aula didattica che permetterà, tramite sperimentazione diretta, di parlare di energie rinnovabili.
Saranno messi a disposizione dei visitatori alcuni giochi didattici. Sarà quindi possibile “sperimentare” le rinnovabili, giocando. Energia eolica, solare, idroelettrica e chimica saranno oggetto di “gioco” da parte dei visitatori.
I ragazzi potranno così comprendere il significato di energia, quali sono le fonti rinnovabili e perché sono tali. Un’esperienza da non perdere!

La scatola di Einstein

Osservare, ragionare, sperimentare, stupirsi e imparare sono gli elementi che accompagnano tutta la presentazione che si basa sull’utilizzo di giocattoli e di semplici esperienze. Con l’aiuto del pubblico sono presentate esperienze che sembrano magiche ma che ritrovano la loro spiegazione nelle leggi della fisica. Gli argomenti sono trattati come se fossero presi da un immaginario manuale di carattere scientifico dove al posto delle pagine, delle formule, delle definizioni e degli esercizi ci sono giocattoli e semplici esperienze che mostrano come nel loro funzionamento si possano ritrovare i concetti e i fenomeni studiati nei corsi scolastici.

Particolare enfasi verrà data al tema dell’energia, partendo dall’energia meccanica, passando all’energia dei fluidi e quella termica fino a quella elettrica con la pila e il generatore. Lo spettacolo terminerà con l’energia delle onde e quella fisica, ma anche emotiva, che ci fornisce il fare musica insieme.

Condividi:
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Twitter
  • Digg
  • Sphinn
  • Mixx
  • LinkedIn
  • MSN Reporter
  • MySpace
  • RSS
  • Technorati
  • Yahoo! Bookmarks
  • Print

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fornire alcuni servizi. Continuando la navigazione ne consentirai l'utilizzo maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi