Scienza Contagiosa, le lezioni virtuali di Frascati Scienza

In piena emergenza Coronavirus, con le scuole chiuse e le uscite limitate, come misure di contrasto alla diffusione del virus, Frascati Scienza vuole contribuire e dare il proprio sostegno a tutti gli studenti e le studentesse confinati a casa.

Arriva Scienza Contagiosa, il programma di lezioni virtuali a cura dei membri del Comitato Scientifico dell’associazione.

Si tratta di un programma di lezioni multidisciplinari e interattive (della durata circa di 45/60 minuti) accessibili a studenti e studentesse di ogni ordine e grado. Grazie alla multidisciplinarietà dei componenti del Comitato, la programmazione delle “virtual classroom” spazierà dalla fisica delle particelle, alla rivoluzione industriale 4.0 e, non poteva mancare un momento di approfondimento dedicato al virus che sta mettendo in ginocchio l’Italia e anche il resto del mondo, insieme ai partner dell’Istituto Superiore di Sanità e alla Dr.ssa Caterina Rizzo, medico epidemiologo dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù.

Si inizia giovedì 12 marzo alle ore 11. A Catalina Curceanu, primo ricercatore dei Laboratori di Frascati dell’INFN il compito di inaugurare la prima lezione virtuale di Scienza Contagiosa con l’intervento

La magia degli acceleratori di particelle: dalla caccia alla materia oscura alla terapia dei tumori.Scopriremo gli acceleratori di particelle – come il LHC di Ginevra e DAFNE dei LNF-INFN – strumenti che ci aiutano a conoscere il mondo, dalla struttura dell’atomo a quella delle stelle, ma anche ottimi alleati nella cura dei tumori.

Per entrare a far parte della virtual classroom basterà seguire la diretta sui canali Facebook e YouTube di Frascati Scienza. Nel primo pomeriggio è prevista una replica su Instagram.

Il secondo appuntamento è fissato per lunedì 16 marzo ore 11, dal titolo Industria 4.0 e cybersecurity: Matrix è adesso. La digitalizzazione sta investendo tutti i comparti produttivi, dando vita a quella che è comunemente conosciuta come la quarta rivoluzione industriale. Centinaia di miliardi di dati, formano i tasselli di enormi quantità di informazioni che riguardano la nostra vita quotidiana. Quanto si può scoprire di noi dai nostri dati e quanto questi sistemi sono sicuri?

Se ne parlerà nell’incontro a più voci insieme a Sabina Di Giuliomaria, Responsabile Divisione CERTBI del Dipartimento Informatica della Banca d’Italia

Gennaro Iasevoli, Prorettore alla Ricerca e all’Internazionalizzazione presso Università LUMSA

e Giovanni Mazzitelli, primo ricercatore presso i Laboratori Nazionali di Frascati dell’INFN.

Partecipare è semplice e gratuito, basterà seguirci nei giorni e agli orari indicati sui canali ufficiali di Frascati Scienza: accedendo alla pagina Facebook, oppure facendo l’iscrizione al canale YouTube e seguire la diretta. Per coloro che non saranno disponibili agli orari stabiliti, verrà predisposta una replica per la IG TV del profilo Instagram.

Restate connessi per scoprire i prossimi appuntamenti!


Condividi:
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Twitter
  • Digg
  • Sphinn
  • Mixx
  • LinkedIn
  • MSN Reporter
  • MySpace
  • RSS
  • Technorati
  • Yahoo! Bookmarks
  • Print

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fornire alcuni servizi. Continuando la navigazione ne consentirai l'utilizzo maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi