Unitelma Sapienza, il master per diventare criminologo

CHE COSA FA UN CRIMINOLOGO?

Quando pensiamo al lavoro di un esperto in criminologia, pensiamo subito alla scena di un delitto: ma cosa fanno esattamente i criminologi e gli esperti di sicurezza? Dalla ricostruzione dei motivi di un reato alla valutazione della pericolosità di coloro che commettono dei crimini, fino al percorso di reinserimento nella società: vediamo insieme quale formazione è necessaria per diventare criminologi ed esperti di scienze investigative e della sicurezza.

NELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

Ma cosa fanno gli esperti di criminologia nella Pubblica amministrazione? Qual è il legame tra le scienze investigative e la macchina amministrativa?
Soprattutto negli ultimi anni, la criminologia, le scienze investigative e la sicurezza attribuiscono competenze sempre maggiori ai diversi apparati pubblici. Si tratta di tematiche che hanno visto crescere la loro importanza nelle strategie pubbliche di lotta alla criminalità e, dunque, richiedono specialisti adeguatamente aggiornati rispetto ai fenomeni in continua espansione ed evoluzione: basti pensare alla criminalità informatica, a quella legata all’immigrazione, a quella derivante dalle psicopatologie sessuali.

OCCORRONO ESPERTI

Il master si propone di realizzare un percorso formativo che risponda alle richieste di qualificazione professionale oppure a una formazione aggiuntiva per una specifica attività professionale, utile anche in campo internazionale. Grazie alla presenza nel corpo docente di criminologi italiani e stranieri fornisce conoscenze ed abilità di tipo elevato e interdisciplinari.

Per operare efficacemente nel contrasto alla criminalità e nella gestione della sicurezza occorre affidarsi agli esperti in criminologia e scienze investigative, professionisti in grado di mettere in campo conoscenze interdisciplinari ed abilità di alto profilo: criminologia e psicopatologia forense, tecniche di investigazione, medicina legale, bioetica, security management, senza tralasciare aspetti importanti quali la comunicazione individuale e di massa, la criminalità informatica, quella internazionale e quella legata all’immigrazione.

Un Master per diventare esperti in criminologia e sicurezza | Università  degli Studi di Roma Unitelma Sapienza

A CHI SI RIVOLGE IL MASTER

Avviato nell’anno accademico 2020-2021, il Master online di I livello in “Criminologia, scienze investigative e strategie per la sicurezza” intende potenziare le conoscenze e le competenze dei funzionari e degli operatori della PA, rivolgendosi in particolare a:

  • funzionari di pubblica sicurezza e di polizia giudiziaria (Polizia di Stato; Polizia Penitenziaria; Polizia Municipale; Arma dei Carabinieri; Guardia di Finanza; Corpo delle Capitaneria di Porto – Guardia Costiera);
  • funzionari impegnati nell’assistenza e nel supporto socio-sanitario (Psicologi – Assistenti sociali; Operatori socio-sanitari);
  • esperti di sicurezza e, in particolare, di cyber security (Security Manager). 

Al termine del percorso formativo, articolato in sette moduli formativi e project work finale, verrà rilasciato il Diploma di Master in “Criminologia, scienze investigative e strategie per la sicurezza”, con l’attribuzione di 60 CFU.

Tutte le informazioni sul Master online di I livello “Criminologia, scienze investigative e strategie per la sicurezza” di UnitelmaSapienza, inclusa la possibilità di accedere ad una delle borse di studio, sono reperibili in questo link.

NOTTE EUROPEA DEI RICERCATORI E RICERCATRICI

Unitelma Sapienza crede molto nella divulgazione, non solo nella formazione. In particolare è in piena sintonia con il progetto LEAF, che tra i suoi obiettivi ha proprio la difesa della biodiversità. Per questo Unitelma Sapienza è al fianco, in qualità di partner, dell’associazione Frascati Scienza per la Notte Europea dei ricercatori e delle ricercatrici 2021.

Potrebbe essere un'immagine raffigurante 1 persona e il seguente testo "UNITELMASAPIENZA CRIMINOLOGIA, SCIENZE INVESTIGATIVE E STRATEGICHE PER LA SICUREZZA"
Condividi:
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Twitter
  • Digg
  • Sphinn
  • Mixx
  • LinkedIn
  • MSN Reporter
  • MySpace
  • RSS
  • Technorati
  • Yahoo! Bookmarks
  • Print

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fornire alcuni servizi. Continuando la navigazione ne consentirai l'utilizzo maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi