Frascati Scienza intervista Elisabetta Baracchini

Elisabetta Baracchini, laureata in fisica nel 2005, ha conseguito il Dottorato di ricerca nel 2009 presso la “Sapienza Università di Roma” con una tesi sulla fisica delle alte energie. Ha lavorato sull’esperimento Babar a Palo Alto negli Stati Uniti e successivamente sull’esperimento MEG. Attualmente si occupa dello sviluppo di rivelatori per la fisica degli eventi rari, in particolare Dark Matter e neutrini. Nel 2015 ha vinto la Marie Curie Individual Fellowship, una borsa di ricerca eureopea che mira a sostenere la formazione e la carriera dei ricercatori titolari di dottorato di ricerca o con quattro anni di esperienza nella ricerca.

Grazie a questa borsa Elisabetta ha lavorato per due anni come ricercatore a tempo determinato presso l’INFN — Laboratori Nazionali di Frascati, occupandosi dello sviluppo di rivelatori per la fisica degli eventi rari, in particolari modo la materia oscura.

Condividi:
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Twitter
  • Digg
  • Sphinn
  • Mixx
  • LinkedIn
  • MSN Reporter
  • MySpace
  • RSS
  • Technorati
  • Yahoo! Bookmarks
  • Print

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fornire alcuni servizi. Continuando la navigazione ne consentirai l'utilizzo maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi