Show e laboratori “di prospettiva” alla Notte europea dei ricercatori in Puglia

“Diffondere la scienza a tutti i livelli, rendere appassionante il sapere scientifico”, questa la mission dell’Agenzia Multiversi, riassunta da Alessio Perniola, fisico e direttore scientifico. E nel weekend più scientifico dell’anno, la Notte Europea dei Ricercatori, coordinata da Frascati Scienza, Multiversi punto di riferimento per la divulgazione scientifica in Puglia non mancherà di stupirci. Ecco qui il programma.

MODUGNO

Aperto a tutti, nella bellissima cornice del Parco Naturale Regionale Lama Balice Loc. Villa Framarino (Strada provinciale 156), venerdì 27, dalle 20.30 si susseguiranno laboratori e giochi scientifici a cura di Multiversi. L’evento si chiama Prospettive, e vuole far comprendere come lo scienziato sia colui che osserva l’universo e ne scorge la complessità, è l’innamorato del mistero che si cela dietro il mondo naturale e ama tuffarsi nella bellezza fino a perdersi nell’infinitamente grande e nell’infinitamente piccolo. Nella serata ci saranno anche esperti del planetario Sky Skan di Bari per osservazioni dirette nel firmamento.

SANTERAMO IN COLLE

A Santeramo in Colle, Multiversi presenta il laboratorioProsepettive BiblioLab”, rivolto ai ragazzi dai 9 ai 19 anni, venerdì 27 settembre, in mattinata. Un allenamento ad osservare la quotidianità da un’altra angolatura, a proiettarla in una dimensione nuova per scoprire tutta la scienza che c’è in ciò che facciamo e manipoliamo ogni giorno. Se siete pronti a cambiare punto di vista, allora siete pronti a riscoprire una inaspettata riserva di esperimenti e leggi scientifiche che si celano dietro gli oggetti della nostra quotidianità. 

Mentre, rivolto a tutti, sempre organizzato da Multiversi c’è lo show Prospettive Live. Sabato 28, dalle 20.30, presso la Biblioteca/Spazi Culturali G. Colonna, la scienza diventa vettore di stupore ed emozioni. 

In compagnia del Maestro Francesco Tritto e del fisico e divulgatore scientifico Alessio Perniola, saremo accompagnati in una dimensione nella quale, per un attimo, diventeremo tutti bambini capaci di guardare il mondo dalla prospettiva di chi sa continuamente stupirsi dinanzi ai prodigi dell’universo. 

Condividi:
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Twitter
  • Digg
  • Sphinn
  • Mixx
  • LinkedIn
  • MSN Reporter
  • MySpace
  • RSS
  • Technorati
  • Yahoo! Bookmarks
  • Print

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fornire alcuni servizi. Continuando la navigazione ne consentirai l'utilizzo maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi