Notte Europea dei ricercatori con CREA e Fondazione Veronesi

Seminari online, show cooking e laboratori. Il viaggio della kermesse di Frascati Scienza fa tappa nel mondo dell’alimentazione ed esplora anche il tema dell’inquinamento atmosferico.

Da una parte c’è la salute a tavola, la gastronomia sotto una lente culturale, e il caleidoscopio della biodiversità. Per non parlare di spettacoli ai fornelli. Con CREA (Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione) preparatevi ad un’informazione corretta, per navigare tranquilli in uno dei settori più colpiti da fake news e disinformazione.

Dall’altra, c’è il grande tema dell’inquinamento atmosferico. Che cosa respiriamo? Conosciamo le molecole presenti nell’aria che costituiscono un rischio per la nostra salute? Dove si trovano le più comuni fonti inquinanti? Con Fondazione Umberto Veronesi saranno i giovani a scoprirlo attraverso attività laboratoriali che esplorano tanti concetti relativi all’inquinamento dell’aria, anche con attività pratiche a caccia di molecole e particelle dannose.

La settimana più ricca di appuntamenti scientifici dell’anno con Frascati Scienza e il suo progetto LEAF (heaL thE plAnet’s Future, cura il futuro del pianeta) vi porta in un viaggio di appuntamenti imperdibili

La settimana più ricca di appuntamenti scientifici dell’anno con Frascati Scienza e il suo progetto LEAF (heaL thE plAnet’s Future, cura il futuro del pianeta) vi porta in un viaggio di appuntamenti imperdibili

Programma per tutti di CREA

Programma per le scuole di CREA

Programma per le scuole di Fondazione Veronesi

Notte-europea-dei-ricercatori-Crea-Veronesi

IN VIAGGIO CON FONDAZIONE VERONESI

PROPOSTA ONLINE PER STUDENTI DAI 12 AI 14 ANNI

Quali sono i principali inquinanti presenti nell’aria che respiriamo? Quanto sono pericolosi e cosa significa ‘esporsi’ ai rischi ambientali? Queste alcune domande di Io Vivo Sano – Inquinamento e Salute. Fondazione Umberto Veronesi propone un interessante laboratorio scientifico per gli studenti dai 12 ai 14 anni, da lunedì 20 a mercoledì 22 settembre. Un modo coinvolgente di affrontare un tema complesso, grazie a un percorso ricco di attività pratiche, quiz e giochi scientifici.

PROPOSTA ONLINE PER STUDENTI DAI 15 AI 19 ANNI

Il laboratorio è aperto anche agli studenti delle scuole secondarie di II grado (primi tre anni): cliccando su Io Vivo Sano – Inquinamento e Salute potrete trovare i riferimenti per partecipare agli eventi che si terranno giovedì 23 e venerdì 24 settembre. Al centro delle attività, la scoperta delle principali sostanze che danneggiano il nostro organismo e, soprattutto, i comportamenti che possiamo adottare per limitarne la diffusione nell’ambiente e preservare la nostra salute.

IN VIAGGIO CON CREA

SHOW COOKING

Adrenalina ai fornelli, si apre la settimana della scienza di CREA con Cucino quando voglio. Show cooking. Due ricercatori del CREA – la nutrizionista Stefania Ruggeri e il genetista Luigi Cattivelli – si metteranno ai fuochi per preparare ricette sane e sostenibili. Quindi, non solo salute del corpo ma anche del Pianeta (che tra l’altro la seconda si collega alla prima) sono gli obiettivi di questo spettacolo culinario che darà anche consigli per una spesa intelligente… ovviamente è prevista la degustazione delle ricette!

Notte-europea-dei-ricercatori-rifiuti-ortofrutticoli-riciclo

SEMINARI ONLINE

É un tema scelto dal progetto LEAF e sarà affrontato anche da CREA in una chiave coinvolgente per tutti: Racconti di biodiversità.  È online e vi aspetta giovedì 23 settembre. Un’occasione per tutti per avvicinarsi al meraviglioso e complesso mondo delle riserve naturali statali gestite dal Raggruppamento Biodiversità dell’Arma dei Carabinieri in diverse regioni italiane, infatti, nell’anno 2021 oltre 200 volontari hanno partecipato al progetto LIFE17 ESC/IT/001 “360 volunteers for monitoring forest biodiversity in the Italian Natura 2000 network” e nella Notte Europea dei ricercatori saranno pronti a raccontarvi che cosa hanno scoperto!

Sulla scia del gioco Pacman arriva Bacman (il baco da seta): il supereroe della seta. Un appuntamento online per conoscere l’arte millenaria che sta dietro a questa filiera ma anche le chiavi attuali di lavorazione in un’ottica di circolarità.

Per quanti non vogliono perdersi nulla sul tema delle opportunità dai rifiuti, non resta che collegarsi a Diamo una nuova vita agli scarti ortofrutticoli. Sapete che ogni anno migliaia di scarti alimentari finiscono in discarica quando potrebbero rinascere “come la fenice” in una nuova vita? Settore agronomico, energetico, cosmesi, farmaceutica sono solo alcune delle idee che saranno suggerite come impiego alternativo.

Un talk show che unisce il mondo della ricerca e la scuola pubblica, in pieno spirito “Notte Europea” è il PCTO per una alimentazione salutare e sostenibile. A fuoco si metterà la corretta alimentazione durante la fase delicata dell’adolescenza. Età di turbamenti di ogni tipo, anche alimentari. Per PCTO si intende percorso per le Competenze Trasversali e per l’Orientamento” ed è quindi, ma non solo, un incontro utilissimo per chi lavora nella scuola.

Non manca un approfondimento su La ricerca in zootecnia e la filiera del latte . I ricercatori del CREA, attraverso pillole divulgative, parleranno dei loro progetti che ruotano intorno all’alimento principe delle tavole del mondo: il latte. Un alimento molto importante a partire dall’infanzia fino all’età adulta, ma oggetto spesso di falsi miti che lo demonizzano. L’incontro è l’occasione giusta per sfatarli!

Notte-Europea-dei-ricercatori-baco-seta-ricerca

PROPOSTA PER LE SCUOLE

ONLINE

Tutti a tavola che si parla di sua maestà l’olio extravergine di oliva. Un viaggio in collegamento Alla scoperta dell’olio extravergine d’oliva con un occhio di riguardo per gli scolari, per trasmettere alle nuove generazioni le memorie millenarie che si celano in quel succo giallo paglierino. Si conosceranno anche gli ulivi monumentali, testimoni e custodi dei secoli di questa antica pratica agricola.

IN PRESENZA

Anche i ricercatori di CREA hanno in serbo un programma a misura di studente. L’insetto più laborioso che ci sia, l’ape, ci accompagna nel laboratorio Api, boschi e la scienza per la sostenibilità. Con i prodotti delle api e uno science trip alla scoperta di un apiario nel bosco, rivolti ai più piccoli, l’obiettivo sarà stimolare curiosità scientifica e spirito di osservazione.

Le verdure che di solito non piacciono ai più piccoli saranno raccontate col punto di vista positivo de Il fantastico mondo degli ortaggi Racconti di peperoni, pomodori, meloni, zucchini, margherite e tanti altri amici che vivono insieme in armonia, nel rispetto della diversità (biodiversità) e dell’ambiente (sostenibilità).


Per scoprire tutti gli eventi della Notte Europea dei Ricercatori e delle Ricercatrici #LEAF di Frascati Scienza

Qui il programma completo nazionale per TUTTI

Qui il programma completo nazionale per LE SCUOLE

Condividi:
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Twitter
  • Digg
  • Sphinn
  • Mixx
  • LinkedIn
  • MSN Reporter
  • MySpace
  • RSS
  • Technorati
  • Yahoo! Bookmarks
  • Print

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fornire alcuni servizi. Continuando la navigazione ne consentirai l'utilizzo maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi