Notte Europea dei ricercatori in Basilicata con ICR, Parimpari, Fai

Webinar tra arte e restauro. Una mostra di studenti sulla Matematica. La scienza diventa gioco con Frascati Scienza

Il mondo dell’arte e del restauro si consegnano nelle vostre case, nella Notte Europea dei ricercatori, sono tantissimi i seminari online che mettono al centro dei vostri schermi il tema delle tecniche di conservazione dei dipinti, ma anche la salute dell’ambiente e dei lavoratori nelle operazioni di restauro. Sapete che l’ICR cura un sacco di tesi per trovare sempre più il modo efficace e sostenibile per custodire il grande patrimonio di arte che alberga in Italia?

Con Parimpari ci trasferiamo tutti a Potenza per una mostra che unisce il mondo della scuola, la matematica e i divulgatori dell’associazione. Oltre 2000 elaborati, un vero successo che viene raccontato nella Settimana scientifica coinvolgendo anche i media locali e la cittadinanza: davvero la scienza diventa “società civile”.

Il FAI tra natura storia e bellezza ci propone una visita guidata nella Murgia materana.

Frascati Scienza è il filo conduttore, col suo progetto LEAF (heaL thE plAnet’s Future, cura il futuro del pianeta) che legherà gli eventi della Basilicata nella Notte Europea dei ricercatori e delle ricercatrici.
Siete pronti a viverli tutti?

Programma per tutti di ICR

Programma per tutti di pariMpari

Programma per le scuole di pariMpari

Programma per tutti di FAI

Notte-Europea-dei-ricercatori-Matera-Potenza

WEBINAR E GIOCHI ONLINE

RESTAURI TRA TECNICHE TRADIZIONALI E DEL FUTURO

Piscina Arte Aperta: museo ecologico e restauro è un incontro strutturato come un’intervista multidisciplinare tra una restauratrice, una storica dell’arte e i curatori, verterà sul progetto pilota di protezione e cura del patrimonio del Museo di arte contemporanea all’aperto Piscina Arte Aperta (P.A.A.), ecomuseo dove l’arte dialoga con il suo contesto pubblico e ambientale sin dal 1991.

L’Istituto Centrale per il Restauro con Conservazione e recupero tecniche tradizionali, vi porta nel mondo della scultura: lo scultore usa gli strumenti come una tavolozza per creare le luci e le ombre grazie alle superfici più aggettanti e quelle più arretrate. In particolare, saranno illustrati due casi: la Minerva dei musei Capitolini e l’Altare della Pietà di Agostino di Duccio.

COME SALVARE DAL DETERIORAMENTO LE TELE

Nel tempo, le tele o le carte sulle quali prendono vita i dipinti si degradano. Sono le fibre di cellulosa di cui sono fatte a subire il processo di deterioramento. Per questo all’incontro I Supporti Cellulosici dei Dipinti. I Parte i laboratori di restauro, in collaborazione con i laboratori scientifici, da sempre studiano e mettono a punto soluzioni adeguate, impiegando le tecniche tradizionali, ma sempre con uno sguardo al futuro, attingendo a metodologie innovative e green. Scopriamo tutte le novità “salva-arte”! Ma l’incontro prevede anche altre due continuazioni: I Supporti Cellulosici nei Dipinti. II Parte dove saremo alle prese con una tela che ha perso elasticità, in grave fase di degrado. E infine I Supporti Cellulosici dei Dipinti. III Parte

RESTAURO E AMBIENTE

Importantissimo è il tema dell’ambiente, in pieno spirito LEAF. Non si può restaurare senza prendersi cura dell’ambiente. Occorre trovare sempre gli strumenti giusti per conciliare i due aspetti. Due gli incontri a riguardo: La Sostenibilità Ambientale nel Restauro e BeGreen. Sostenibilità e cura per il restauro, in quest’ultimo si metteranno in luce le problematiche emerse nel corso dei recenti studi condotti in ICR e relative al restauro delle opere in lega metallica nei beni culturali. Si tratta di un appuntamento a cura di Vilma Basilissi del Laboratorio Restauro Metalli ICR.

Notte-europea-dei-ricercatori-materiali-CELLULOSICI

A MATERA: PER TUTTI COL FAI

VISITA GUIDATA

Il Fondo Ambientale Italiano custodisce i tesori d’Italia da decenni e per la Notte Europea ci invita a stupirci in piena sintonia col tema di LEAF della biodiversità. Tutti pronti per un viaggio col FAI in La biodiversità del Parco della Murgia Materana. Organizzato da Casa Noha sarà un pomeriggio speciale da vivere i sapori della natura e della storia immersi nel Centro Studi e Conservazione della Biodiversità di Parco dei Monaci, ubicato proprio all’interno di un’antica Grancia appartenente ai monaci Benedettini. I ricercatori del Centro Studi racconteranno al pubblico la grande varietà di flora e fauna presente nel Parco.

A POTENZA: PER TUTTI E PER LE SCUOLE

Al museo provinciale di Potenza per tutti, da lunedì 20 a sabato 25 settembre, dalle 16 alle 19, c’è Segni e disegni matematici. L’associazione nei mesi scorsi ha promosso un concorso denominato “segni e disegni matematici”, per l’appunto, al quale hanno partecipato i bambini della scuola primaria e i ragazzi della scuola secondaria di primo e secondo grado.

Trovate maggiori dettagli sulla home page di www.parimpari.it. Si parla di oltre 2000 elaborati e ben 150 sono diventati una mostra. PariMpari si occupa di divulgazione scientifica, in particolare, lo avrete capito, di matematica – riuscendo nel difficile compito di rendere equazioni, numeri e grafici un vero e proprio gioco. Per le scuole, l’invito è sempre tutta la settimana ma dalle 9 alle 16. Informazioni al link qui di seguito Segni e disegni matematici. Gli Istituti Scolastici che vorranno prenotare una visita sono pregati di scrivere a info@parimpari.it o contattare il numero 3497655253 (Sergio).

Per scoprire tutti gli eventi della Notte Europea dei Ricercatori e delle Ricercatrici #LEAF di Frascati Scienza

Qui il programma completo nazionale per TUTTI

Qui il programma completo nazionale per LE SCUOLE

Notte-europea-dei-ricercatori-matematica-mostra-disegni
Condividi:
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Twitter
  • Digg
  • Sphinn
  • Mixx
  • LinkedIn
  • MSN Reporter
  • MySpace
  • RSS
  • Technorati
  • Yahoo! Bookmarks
  • Print

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fornire alcuni servizi. Continuando la navigazione ne consentirai l'utilizzo maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi